Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Cultura Spettacoli Locali
Pubblicato 24 Gennaio 2020
Stampa

 

Grande festa per la 25° edizione della Milano Tattoo Convention. Cinquecento artisti in rappresentanza di tutti gli stili del tatuaggio. 

 

Milano Tattoo Convention è uno degli appuntamenti più importanti della tattoo-art internazionale. Giunta alla sua 25esima edizione, anche quest’anno si propone come un evento da non perdere con più di cinquecento artisti, provenienti da tutto il mondo e in rappresentanza di ogni stile di tatuaggio. A contorno dei tatuatori ci saranno musica, spettacoli e gli immancabili tattoo contest che si terranno nei tre giorni di manifestazione e premieranno i migliori lavori eseguiti durante la convention nelle varie categorie.

 

Presenti alla manifestazione anche un folto gruppo di esponenti del movimento SuicideGirls, pagina web e profilo social (con più di 7,7 milioni di followers) che raccoglie foto e profili testuali di ragazze con un look alternativo in stile dark-punk. Fra le presenti anche Riae Suicide (2,9 milioni di followers), Yanna Sinner, Spicyroller, Arimane, Bastat, Emyfade, Indago  e molte altre. 

 

Tutti gli eventi e i contest saranno presentati da Space One, noto rapper italiano, amico e  stretto collaboratore di J-Ax che ha spesso affiancato nelle esibizioni live e nelle ospitate televisive. 

 

Ma le vere star della Milano Tattoo Convention saranno come sempre i tatuatori, tutti grandi artisti nel mondo del tattoo. 

-  SNT, unico tatuatore europeo a far parte della World Wide Letter Gang. E’ noto per i suoi tatuaggi su colli, teste, occhi e mani. Ha tatuato, i rapper più seguiti del momento fra i quali la Dark Polo Gang, I Gemitaiz, Gue Pequeno e le mani di Alessio Sakara Ed Emis Killa. E’ anche l’autore dei tatuaggi sul volto di Achille Lauro, rapper che sarà nuovamente ospite a Sanremo 2020. 

Amanda Toy, famosa per i suoi tatuaggi giocosi e coloratissimi, dallo stile unico. Bambole dagli occhioni languidi, matrioske, unicorni e arcobaleni fatati fanno parte dell’inconfondibile iconografia di Amanda Toy che rivisita il tatuaggio tradizionale americano; 

Roberto Borsi, uno dei pochi tatuatori italiani a tatuare con la tecnica Tebori, la tecnica tradizionale manuale giapponese che utilizza bacchette d’acciaio invece della classica macchinetta. I suoi soggetti appartengono alla mitologia e alla maschera giapponese.

Fra gli ospiti internazionali di questa edizione ci saranno:

Haewall, coreano famoso per i suoi full body in stile orientale che alternano colore e bianco e nero;

- il polacco Ad Pancho con uno stile colorato unico famoso per l’impeccabile saturazione del colore;

Chenjie NewTattoo, per la prima volta in Europa, la più famosa tatuatrice cinese nota per il suo stile moderno...

...e molti altri. 

 

7. 8. 9.  FEBBRAIO 2020 - Fiera Milano City