LA GRECIA È DI NUOVO PRONTA AD ACCOGLIERE IL MONDO

#riprenderemo a viaggiare e ritorneremo nei nostri posti del cuore.

Un luogo col mare trasparente e cristallino, spiagge da cartolina, divertimento, buon cibo e relax: una ricetta perfetta per una vacanza altrettanto perfetta. Stiamo parlando della Grecia. Con le sue quasi 230 isole è una terra magica tutta da scoprire, una perla del Mediterraneo orientale unica al mondo capace di garantire una vacanza indimenticabile. Dalle notti senza fine di Mykonos, alle spiagge da sogno di Creta, alla suggestione di Santorini, alla bellezza di Rodi, all’accogliente e vivace Kos……..sempre di sogno si tratta, l’importante è non perdersi nulla.

Ecco come:

Fase 1- fino al 15 giugno

Ι voli internazionali sono ammessi solo per l’aeroporto di Atene. A tutti i visitatori all’ arrivo sarà effettuato un test e dovranno trascorrere la notte in un albergo designato. Se il test è negativo, il passeggero si mette in auto - quarantena per 7 giorni. Se il test è positivo, il passeggero viene messo in quarantena sotto controllo per 14 giorni.

Fase 2 - dal 15 giugno al 30 giugno

I voli internazionali sono ammessi negli aeroporti di Atene e Salonicco. Se il viaggio è stato effettuato da un aeroporto non presente nell'elenco delle aree colpite dell’ Agenzia dell’ Unione Europea per la Sicurezza Aerea (https://www.easa.europa.eu/SD-2020-01/Airports#group-easa-downloads),i passeggeri sono soggetti a test casuali solo all'arrivo.

Se il viaggio è stato effettuato da uno degli aeroporti dell'elenco delle aree colpite dell’ Agenzia dell’ Unione Europea per la Sicurezza Aerea (Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna) (https://www.easa.europa.eu/SD-2020-01/Airports#group-easa-downloads), i passeggeri verranno sottoposti obbligatoriamente a test all'arrivo. È richiesto il soggiorno di una notte in un albergo designato dal Governo Greco nel centro di Atene (il costo del test e del soggiorno sono a carico del Governo Greco). Se il test è negativo, il passeggeri si mette in autoquarantena per 7 giorni. Se il test è positivo, il passeggero viene messo in quarantena sotto controllo per 14 giorni.

Fase 3 - 1 luglio in poi

Dal 1° Luglio sono ammessi i voli internazionali verso tutti gli aeroporti della Grecia. I passeggeri –indipendentemente dall’aeroporto di arrivo- sono soggetti a test casuali all'arrivo. Ulteriori restrizioni relative ad alcuni paesi saranno annunciate in un secondo momento.

Inoltre: Gli arrivi alle frontiere terrestri dall'Albania, dalla Macedonia del Nord e dalla Bulgaria saranno consentiti a partire dal 15 giugno. I visitatori saranno soggetti a test casuali all'arrivo.

Dal 1° Luglio riprendono regolarmente le tratte marittime Italia – Grecia. I passeggeri –indipendentemente dal porto di partenza-potranno essere sottoposti a test a campione.

La Grecia in qualsiasi momento si riserva il diritto di modificare qualunque previsione sopra citata alla luce delle mutate circostanze.

Domande frequenti e risposte

D: La Commissione europea ha raccomandato agli Stati membri di limitare i viaggi non essenziali da paesi terzi fino il 15 giugno 2020. È applicabile in Grecia?

R: Sì. I viaggi non essenziali da paesi terzi verso la Grecia sono limitati fino il 15 giugno 2020.

D: Fino il 15 giugno 2020, tutti i viaggiatori che arrivano in Grecia saranno sottoposti al test Covid-19 obbligatorio e ad una quarantena. Questo è applicabile ai cittadini di tutti i paesi?

R: Sì. Tutti i viaggiatori, indipendentemente dalla nazionalità, compresi i cittadini dell'UE e di Schengen Plus verranno sottoposti al test e messi in quarantena. Le stesse regole si applicano ovviamente anche ai cittadini greci. Se il test è negativo, i viaggiatori si mettono in auto-quarantena per 7 giorni; se il test è positivo, vengono sottoposti a quarantena monitorata per 14 giorni. Le misure sono a tutela della salute pubblica e sono applicabili a tutti i viaggiatori senza discriminazioni.

D: Esistono voli commerciali diretti da destinazioni internazionali verso tutti gli aeroporti greci?

R: Durante la crisi di Covid-19, ci sono stati voli internazionali diretti da molti aeroporti Schengen Plus. Fino al 15 giugno, i voli internazionali arriveranno solo all'aeroporto internazionale di Atene. Dal 15 giugno, i voli internazionali riprenderanno anche all’ aeroporto di Salonicco e dal 1 ° luglio i voli internazionali riprenderanno verso tutti gli aeroporti greci. I voli nazionali sono ammessi in tutto il paese.

D: Cosa cambierà il 15 giugno 2020?

R: Il 15 giugno inaugura il graduale ritorno alla normalità. I test obbligatori e la quarantena saranno limitati solo ai viaggiatori, indipendentemente dalla nazionalità, che arrivano dagli aeroporti delle aree colpiti con un alto rischio di trasmissione dell'infezione da Covid-19, come valutato dall'Agenzia dell'Unione europea per la sicurezza aerea (EASA). L'elenco è costantemente aggiornato e i viaggiatori devono verificare prima di viaggiare (https://www.easa.europa.eu/SD-2020-01/Airports#group-easa-downloads). Tutti gli altri viaggiatori entreranno senza restrizioni e potrebbero essere soggetti a test casuali all'arrivo.

D: Cosa cambierà il 1 ° luglio 2020?

R: Tutti i viaggiatori saranno soggetti a test casuali all'arrivo. Ulteriori restrizioni relative ad alcuni paesi saranno comunicate in un secondo momento.

D: C'è differenza se il viaggio è diretto o in transito?

R: No. Le stesse norme si applicano indipendentemente dal fatto che il viaggio è diretto o in transito

Potete trovare quanto sopra riportato al seguente link https://www.mfa.gr/italy/it/the-embassy/news/greece-welcomes-the-world.html