Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: FOCUS
Pubblicato 22 Luglio 2020
Stampa

Alla scoperta dei sapori unici e delle bellezze straordinarie del nostro territorio – è la proposta da non perdere dell'associazione Chic - Charming Italian Chef

In questo periodo atipico, fatto di turismo locale e di riscoperta dei nostri territori, c’è un grande desiderio di vivere delle esperienze diverse dal solito e appaganti. Ed è per questo che la combinazione di cucina di livello con esplorazioni del territorio inusuali e ricche di fascino si rivela la soluzione giusta - un'idea originale di turismo locale ad altissimo livello. La propone per il 2020 l'associazione Chic - Charming Italian Chef.

Un giro in barca con pesca in alto mare seguita da una cena in cui si gustano fresche prelibatezze del Mediterraneo. Oppure un’escursione in barca con scenografico aperitivo sul lago e una cena stellata a chiudere la serata. Avete mai sognato di dormire sospesi su un albero? Un’esperienza meravigliosa, ancor più gratificante dopo una giornata a Tarvisio tra malghe, golf e cena gourmet. Ma c’è molto di più: degustazioni di vini nelle incantevoli colline delle Langhe, visite alle aziende produttrici di vino ai piedi dell’Etna, appaganti degustazioni di tartufi e cucina gourmet in Umbria, tappe gastronomiche e culturali in Puglia, lezioni di cioccolato o di alta cucina e tanto altro. Il tutto sempre accompagnato da cene indimenticabili in ristoranti esclusivi e pernottamenti in hotel dal fascino unico.

I mini-pacchetti turistici Travel Experience Chic durano uno, due o tre giorni: si tratta di esperienze indimenticabili fatte di luoghi bellissimi e cibi squisiti. Cosa volere di meglio per quest’estate? Tutti i pacchetti sono stati messi a punto da Chic -Charming Italian Chef - un’associazione che riunisce oltre cento professionisti tutti di altissimo profilo: cuochi, pizzaioli, pasticcieri, gelatieri e panettieri. www.charmingitalianchef.com

 

LIGURIA

Immersioni nel blu con un’escursione in barca, seguita dalla pesca e lezioni di pesce. Cena gourmet presso il ristorante Il Marin, terrazza sul Porto di Genova e al Ristorante stellato The Cook al Cavo di Genova. Pernottamento in location esclusiva (2 giorni)

 

PIEMONTE

In barca sul lago di Mergozzo. Escursione aperitivo in barca, pesca black bass alla scoperta del pesce di lago. Cena al Ristorante Piccolo Lago 2 stelle Michelin e pernottamento in un’accogliente struttura sul lago (2 giorni)

Vino e cucina stellata nel cuore delle Langhe. Visita alla cantina dell’azienda vinicola Tenuta Carretta e cena al ristorante 21.9 dello Chef stellato Flavio Costa (1 giorno)

 

TRENTINO ALTO ADIGE

L’essenza della Val di Fiemme. Raccolta di erbe spontanee, la produzione di gin e birra artigianali, essenze di montagna e a deliziare il palato la cucina dello Chef stellato Alessandro Gilmozzi. (2/3 giorni)

Viaggio di gusto a Bolzano, alla scoperta dei prodotti e delle cucine di eccellenza del territorio, tra cui la cena dallo Chef stellato Claudio Melis (2 giornate intere)

 

 

Chi siamo

CHIC-Charming Italian Chef www.charmingitalianchef.com è un’associazione che riunisce oltre cento professionisti capaci di riscrivere, con estro, un universo di sapori che nasce dall’incontro di territori e prodotti unici. Nel gruppo sono presenti, e hanno spazio, anime, professionalità ed esperienze diverse, tutte di grandissimo profilo, quali cuochi di ristoranti, pizzaioli, pasticcieri, gelatieri e panettieri.

123 associati, di cui 117 in Italia e 6 all’estero

Germania - Allgau

Francia - Paris

Regno Unito – Anstey Leicester

Libano - Beirut

Usa  New York

75 RISTORANTI                                                                                                     26 RISTORANTI D’ALBERGO

11 PIZZERIE                                                                                  5 LABORATORI PIZZERIA / PANIFICAZIONE

 

Rispetto dell’ambiente e sostenibilità

L’attenzione all’ambiente e ai principi della sostenibilità caratterizza le scelte e l’operato di CHIC che sta implementando un progetto per realizzare nei ristoranti dei menu che rispettino la sostenibilità ambientale e il consumo etico. I principi alla base del progetto sono:

Ridurre l’impatto ambientale dei consumi alimentari

Ridurre gli sprechi, gli scarti di lavorazione e il consumo di energia naturale

Promuovere l’azione dei produttori virtuosi e rendere il consumo economicamente più accessibile

Preservare la biodiversità, le tradizioni alimentari e culturali locali

Porre l’attenzione alla salute psico-fisica delle persone

Promuovere una dieta variegata, bilanciata e legata alle stagioni con un modello dietetico e di consumo di proteine per 80% vegetale e 20%