Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Turismo & Benessere
Pubblicato 22 Agosto 2020
Stampa

 

Si sale a bordo della funivia, giù nel paese di Miglieglia, e in men che non si dica si raggiunge la vetta del Monte Lema, a 1624 m s.l.m. Da qui si dipartono cinque splendidi itinerari escursionistici, riuniti sotto il titolo “Sulla via degli alpeggi”. I percorsi – di durata variabile da due ore e mezza a quattro ore – si sviluppano su sentieri che, di alpe in alpe, scendono nel Malcantone attraverso verdi prati orlati di castagneti e faggete. Cammin facendo, ci si imbatte in capre, cavalli, mucche e vacche scozzesi che pascolano placidamente sulle pendici del monte. Durante la stagione escursionistica, sui cinque itinerari vengono organizzate sfiziose uscite a sfondo gastronomico. Il 4 ottobre 2020, ad esempio, ci si incontrerà presso la stazione a valle della funivia del Monte Lema, ci si porterà sulla cima e, in compagnia di una guida turistica, si comincerà la discesa lungo il percorso n. 2. Giunti più o meno a metà strada, a 970 m s.l.m., si farà tappa alla Casera per una castagnata a base di gustose caldarroste, ottimi salumi e Merlot ticinese. Poi, ci si rimetterà in cammino lungo antiche mulattiere costeggiate da muretti a secco per rientrare al punto di partenza. Per informazioni e prenotazioni: montelema.ch.