Il nuovo

concetto

di attualità

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: FOCUS
Pubblicato 22 Settembre 2020
Stampa

Dal 17 ottobre al 15 novembre a bordo dei treni della Ferrovia Vigezzina-Centovalli: tra Piemonte e Canton Ticino un indimenticabile viaggio nell'autunno Nonostante le numerose limitazioni dovute alle normative per il contenimento del Covid-19, la Ferrovia Vigezzina-Centovalli conferma anche per l'autunno 2020 l'amatissima proposta del Treno del Foliage. I treni che collegano Domodossola, nell'alto Piemonte, a Locarno, sulla sponda elvetica del Lago Maggiore, vengono scelti ogni anno, tra ottobre e novembre, da migliaia di passeggeri: ammirare i paesaggi infiammati dalle sfumature autunnali è un'esperienza da non perdere, specie a bordo della ferrovia che Lonely Planet ha incoronato tra le dieci più belle del mondo. Il percorso della Ferrovia Vigezzina-Centovalli, storica linea che congiunge Italia e Svizzera dal 1923, diventerà anche quest'anno – dal 17 ottobre al 15 novembre il periodo ufficiale del Treno del Foliage – un quadro multicolore, con vedute spettacolari e scorci panoramici infiammati dai colori autunnali. I biglietti validi dal 17 ottobre al 15 novembre sono in vendita sul sito www.vigezzinacentovalli.com/foliage. Il biglietto è valido uno o due giorni e prevede un viaggio a/r sull'intera linea, con la possibilità di effettuare una sosta intermedia nel viaggio di andata o nel viaggio di ritorno, per poter visitare una delle affascinanti località che costellano il percorso ferroviario. La sicurezza a bordo dei treni è garantita grazie a misure di sanificazione costante e al distanziamento fisico, oltre all'obbligo di indossare la mascherina per tutto il viaggio. Date le previsioni di forte afflusso e le importanti limitazioni dovute al Covid-19 è obbligatoria la prenotazione dei posti a sedere: il consiglio è di affrettarsi in quanto i posti disponibili sono molto limitati. Ulteriore suggerimento è di scegliere giorni feriali per il viaggio a bordo del Treno del Foliage. Il prezzo include la prenotazione del posto ed anche l'eventuale supplemento per viaggiare a bordo dei treni panoramici. Novità del 2020, il biglietto include (per ogni passeggero adulto) un buono di 5 franchi svizzeri per ritirare un omaggio presso il piccolo mercatino di prodotti locali che si svolgerà tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 presso la stazione ferroviaria di Locarno (in collaborazione con la Pro Centovalli). Le bancarelle in legno, dal tettuccio giallo, esporranno prodotti tipici del Locarnese e valli. Il buono potrà essere usato anche come buono sconto per ritirare un altro prodotto a scelta in sostituzione dell’omaggio.