Il nuovo

concetto

di attualità

News anno in corso

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Shopping Fashion
Pubblicato 05 Ottobre 2020
Stampa

 

Siamo nomadi digitali, ormai. E allora, che anche il nostro stile attinga alla tradizione nomade e sia fatto di pezzi a tutto comfort ma dal piglio deciso, nati per una generazione cosmopolita, pronti ad affrontare ogni avventura metropolitana ma stilosissimi, con dettagli che danno volutamente l’idea del non finito, dell’usurato, ma con un’anima profondamente attenta al sostenibile.

I jeans Gaucho di Cigala’s sono proprio così. A partire dal nome, che evoca i mandriani della Pampa, fino al più infinitesimale particolare, tutto rimanda a una libertà a 360 gradi: di esprimersi, di muoversi, di essere sempre a proprio agio, di prendersi anche cura dell’ambiente grazie a una filiera produttiva eco e made in Italy (da parte dell’azienda) e a scelte di shopping consapevole (da parte nostra!).

Nel settore sin dal 1986, il CEO e fondatore di Cigala’s Tarcisio Galavotti ha saputo, nel 2010, immaginare e produrre una linea ispirata alla modellistica classica del jeans americano, dotandola di un fit perfetto e di caratteristiche all’avanguardia soprattutto in materia di sostenibilità.

Ecco perché a bottoni e rivetti nickel free e certificati L.I.F.E. (garanzia di una produzione a basso impatto ambientale) e alle etichette biodegradabili in Pet riciclato si aggiungono, quest’anno, cartellini ricavati dal riciclo dei residui di denim e cotone.

I jeans Gaucho sono un classico dell’understatement, reinventato da Cigala’s per conferire maggiore femminilità. La gamba si allunga e ha un orlo leggermente sfrangiato, le tasche orizzontali a filetto sono arricchite da dettagli in pelle, la vita alta è allacciata con doppio bottone (dettaglio che, tra l’altro, slancia la silhouette, a vantaggio di chi vuole recuperar qualche centimetro in altezza!).

Sulla schiena la vita si alza a effetto bretelle, sottolineando il lato B che appare sollevato e tonico. Cosa serve di più per esaltare uno stile libero? Un poncho tartan e accessori con le frange, tanto per cominciare. O un lungo spolverino di pelle nera, un cappello da gaucho con laccetti da annodare sotto il collo e tacchi borchiati per la sera.

 

Prezzo al pubblico: € 195,00

www.ateliercigalas.it