Il nuovo

concetto

di attualità

News anno in corso

Scritto da Gloria Giovanetti Categoria: Shopping Fashion
Pubblicato 11 Novembre 2020
Stampa

 

Chi ha voglia di novità, di prendere strade non convenzionali, di deviare dalla tradizione per esplorare e vivere i momenti della giornata facendosi guidare dagli stimoli creativi più coinvolgenti, può partire da... una camicia!

 

Zero monotonia, mix inusuali, un caos di fantasie solo all’apparenza disordinato, ma in realtà studiato per creare look vivaci e mozzafiato, interpretando in chiave personalissima i trend più forti dell’Autunno/Inverno 2020.

La camicia di Etici è proprio così: un esempio perfetto di caos creativo che accende gli outfit. Realizzata in raso di viscosa, ha una palette cromatica brillante che spazia dal beige al nero, dai bruciati al turchese e un turbinio armonioso di fantasie che accosta linee aperte, piccole geometrie, fiori naïf.

Questo è ciò che si vede con gli occhi. Poi, c’è tutto un universo di ricerca, di impegno, di cura che l’azienda –che da oltre 25 anni affonda le sue radici nel distretto produttivo di Carpi– comunica attraverso la qualità dei materiali, dei dettagli, di processi produttivi tesi a generare valore.

L’obiettivo? Ridurre, fino ad azzerare, la percentuale di fibre sintetiche presente nei suoi tessuti e consolidare un’offerta fortemente inclusiva grazie a uno studio delle modellistiche che soddisfa esigenze e silhouette diverse.

La camicia a tutta fantasia di Etici ha una vestibilità morbida, non costringe, non sacrifica i movimenti, scende fluida sui fianchi dove si apre in due piccoli spacchi. Si può portare fuori, su pantaloni a sigaretta o a gamba larga, creando bei contrasti con tessuti maschili; si può indossare sui velluti, giocando con la sua brillantezza e l’opacità del corduroy; si può infilare in gonne lunghe e svasate, con richiami al cow girl style o in pencil skirt di tweed, nei toni bruciati del foliage...

In qualsiasi modo la si interpeti, ispirerà chi la indossa a osare e regalerà una buona dose di energia e la giusta audacia per stabilire nuove, vibranti connessioni.

www.etici.eu