L’AMANDIER DE MOUGINS, UN LUOGO ACCOGLIENTE, RICCO DI STORIA E DI IDEE

0 178

Una pregiata cucina francese piena di sole, da gustare in un ambiente accogliente ed elegante dove la cortesia di un servizio accurato si accosta all’attenta scelta delle materie prime.

Nel dipartimento delle Alpi Marittime, nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, a pochissimi chilometri dal Mar Mediterraneo e da Cannes, Mougins è un vero gioiello, espressione dell’art de vivre à la française.  Frequentato e abitato un tempo da molti personaggi famosi, come Fernand Léger, Jean Cocteau, Yves Saint Laurent, Winston Churchill, Edith Piaf, Catherine Deneuve e anche Pablo Picasso, che qui trascorse gli ultimi 12 anni della sua vita, è oggi la destinazione preferita dalle celebrità durante il Festival del Cinema di Cannes e da tutti coloro che amano una vacanza all’insegna del relax e della meraviglia! Una reputazione internazionale, sia per i suoi legami con il mondo dell’arte sia per la sua cucina gastronomica che qui ha visto passare alcuni tra i più autorevoli chef della cucina d’Oltralpe che lo portarono, nel 1992, ad aveva ben 7 stelle nella guida Michelin diventando così il villaggio più stellato di Francia! E anche oggi, unica città francese a vantare il titolo di “Ville et  MétiersD’Art”, nel campo della gastronomia, propone una cinquantina di ristoranti di cucina locale, bistronomica e gastronomica che contribuiscono alla sua reputazione gastronomica sia in Francia che all’estero. E non solo. Dopo una pausa, dovuta al covid, torna, infatti, il 17 e il 18 settembre, il Festival International de la Gastronomie, un food festival dal sapore intimo, ma globale, capace di abbattere ogni barriera tra i grandi chef e il pubblico, mettendoli a stretto contatto tra degustazioni, incontri e show cooking. Nato nel lontano 2006 da un'idea del sindaco di Mougins per rendere omaggio al grande Vergé, l’emblematico chef de le Moulin e L'Amandier de Mougins, creatore della Cuisine du Soleil, che vide come protagonisti mostri sacri come Paul Bocuse, Pierre Troisgros, Michel Guérard, Gaston Lenôtre, Alain Ducasse e lo stesso Vergé, quest'anno avrà l'onore di accogliere come ospite d'onore lo chef pluristellato Jacques Maximin, una leggenda per i suoi pari, un modello per le nuove generazioni di chef.

0 180

Noi, in questo eden del food, abbiamo pranzato a L’Amandier de Mougins, una superba struttura che ha ospitato per 40 anni Roger Vivier, il più grande designer di scarpe, inventore del tacco a spillo, acquisita poi da Roger Vergé, uno dei padri della nouvelle cuisine e ideologo della cuisine du soleil, nel 1977 e trasformata in un gettonatissimo ristorante dove presentava, tra le opere dei suoi amici artisti César, Arman, Folon, Tobiasse, la sua cucina saporita, equilibrata e piena di gusto ottenendo due stelle Michelin. Oggi appartiene a Christian Levett, un vero mecenate delle arti che possiede anche il Museo di arte classica e il ristorante La Place de Mougins, e si presenta come una location raffinata ed accogliente. All’ingresso una scala con ringhiere in ferro battuto porta alle sale da pranzo con interni chic e morbidi, dai toni pastello, tavoli ben distanziati e apparecchiati con buon gusto e un gradevole tocco elegante. Fuori un’ampia terrazza, molto piacevole al ritorno delle giornate di sole al mare, la cui vista abbraccia la campagna di Mougins e di Grasse. In cucina, deus ex machina, Sébastien Zunino che con la sua brigata accontenta anche i palati più esigenti con la sua cucina provenzale rivisitata da scoprire seguendo il filo dei vari menu proposti che cambiano con le stagioni, il mercato e l'umore dello chef, ma anche le restrizioni dietetiche degli ospiti, sempre però realizzata coi migliori prodotti regionali, dalle carne e il pesce sino alle farine, ai formaggi e alle verdure esclusivamente di stagione. Bellissima la carta dei vini, una galleria ricca di etichette importanti, con proposte originali e mai scontate tutte in perfetta sintonia con le proposte gastronomiche del locale.

0 179

L'AMANDIER DE MOUGINS

48 Avenus Jean Charles Mallet, 06250 MOUGINS - 04 93 90 00 91, www.amandier.fr

Aperto tutti i giorni, chiuso il mercoledì fuori stagione.

Pranzo: dalle 12h alle 13h30 (tutti i giorni) Cena: dalle 19h alle 21h (tutti i giorni)

facebooktwitterinsta