È POKÈMANIA: IL SALMONE NORVEGESEPROTAGONISTA DEL PIATTO ESOTICO ALLA CONQUISTA DEL BEL PAESE

 0B1100559

Un’opzione per un pasto salutare e leggero con pesce versatile, gustoso e fonte di nutrienti indispensabili tanto amato dagli italiani

 

Presente nei locali di tendenza, si può ordinare per la pausa pranzo e si può comprare nei supermercati e naturalmente impazza sui social. Si tratta del pokè, il piatto tipico della cucina hawaiana, arrivato in Italia solo pochi anni fa e che in breve tempo ha conquistato tutti, dai bambiniagli adolescenti fino agli adulti.

Ma qual è la chiave del suo successo?Il pokè rappresenta un’opzione per un pasto salutare e nutriente, preparato con ingredienti freschi, facile e veloce da mangiare, ideale sia per una pausa pranzo leggera o una cena sfiziosa. 

Gli italiani infatti mostrano sempre più un interesse verso salute e benessere, non solo pensando alla forma fisica ma soprattutto al benessere a tavola.Lo dimostra anche la recente ricerca di GFK “Overview of Shopper behavior in FMCG and Salmon” presentata in occasione del seminario annuale sul salmone norvegese organizzato dal NorwegianSeafoodCouncil:dai dati presentati è emerso che il 46%* degli italiani è orientato verso l’healthyfood. E proprio in questo contesto si inserisce il fenomeno del pokè: il 15%* degli italiani, infatti, ha provato il pokè nei canali Out of Home.

Tra gli ingredienti maggiormente scelti c’è il salmone– quello norvegese in particolare – che è immancabile per gli amanti delle pokèbowl.

Ilsalmone norvegeseè riconosciuto, infatti, come pesce sano, gustoso e fonte di nutrienti indispensabiliOmega 3, proteine nobili, vitamineA, D, B12, sali minerali–confermandosi un alimento insostituibile per un’alimentazione corretta ed equilibrata a tutte le età. Grazie al marchio “Seafood from Norway”, simbolo di origine di tutti i prodotti ittici norvegesi, tra cui ovviamente il salmone, è facile scegliere prodotti pescati e allevati in maniera sostenibile nelle limpide acque fredde della Norvegia. 

Inoltre, il pokè si presta molto bene a diverse interpretazioni, permettendodi creare un perfetto mix di saporiche possono spaziare dall’esotico a quelli più mediterranei. E grazie alla versatilità del salmone norvegese, sarà ancora più facile abbinare gli ingredienti preferiti tra frutta, legumi e verdura per comporre – anche a casa - la propria bowl.

Scopriamo qui la ricetta delpokè con salmone norvegese.

 

POKÈ CONSALMONE NORVEGESE

 

Ingredienti per 4 porzioni

  • 100g di filetti di salmone norvegese, senza pelle né lische
  • 125g di riso integrale
  • 50g di mango
  • 20g di alghe wakame essiccate
  • 20g di cetriolo olandese
  • 5g di cipolla rossa in salamoia
  • Mezzo avocado
  • 1cucchiaio di erba cipollina tritata
  • 1cucchiaio di semi di sesamo bianchi tostati
  • 1cucchiaio di salsa agrodolce al peperoncino
  • 1lime
  • 1cucchiaio di olio di semi di sesamo
  • 1cucchiaino di zenzero fresco
  • 1cucchiaino di salsa di soia

Procedimento

 

  • Tagliare il salmone a cubetti di 3 x 3 cm, metterli in una ciotola e farli marinare con lo zenzero grattugiato, la salsa di soia e il succo di lime. Lasciar riposare in frigorifero.
  • Cuocere il riso integrale per circa 18-20 minuti.
  • Tagliare a pezzetti l’avocado, il mango, il cetriolo e la cipolla rossa.
  • Mettere a mollo le alghe wakame in acqua.
  • Servire in una ciotola mettendo alla base il riso raffreddato, l’avocado, il mango, il cetriolo e la cipolla rossa. Aggiungere le alghe wakame dopo averle ben strizzate.
  • Rimuovere il salmone dal frigo e aggiungerlo sopra gli altri ingredienti.
  • Guarnire con i semi di sesamo e l’erba cipollina tritata.

facebooktwitterinsta

gloria

Il nuovo
concetto
di attualità

scopri