STAGIONE 2023/24 DEL TAM TEATRO ARCIMBOLDI MILANO

0B1100542 

Il Teatro degli Arcimboldi di Milano ha presentato la programmazione della stagione 2023/2024, in cui musica, danza e teatro si propongono in un mosaico il cui denominatore comune è la qualità. Con la non difficile sfida di battere i risultati record ottenuti nella precedente stagione Incantami, in cui il teatro di viale dell'Innovazione ha sfondato il muro del 400.000 spettatori.

Il titolo della stagione è Here comes the Tam (acronimo che sta per Teatro Arcimboldi Milano), omaggio alla celeberrima ballata dei Beatles. Il teatro vuole splendere come un raggio di sole in un periodo fosco, anche attraverso l’impegno etico: verso la sostenibilità, l’inclusione e l’equità. «Arriva il sole, arriva il Tam», dice il direttore creativo Gianmario Longoni: «vogliamo fare qualcosa che sia un buon esempio per questo settore di lavoro, che scaldi. Non solo l’anima, ma anche i pensiero e l’intelligenza»

Dai Pink Floyd agli Elii: una proposta musicale scintillante

In una stagione che richiama così fortemente un classico della musica rock, non poteva mancare una scaletta di primo piano in ambito musicale.  Spicca, innanzitutto, proprio l’attenzione alle leggende del rock: abbiamo l’ex-Zeppelin Robert Plant, che porta sul palco, nel suo progetto Saving Grace (5 settembre 2023), il suo amore per il folk britannico e americano, con cover che spaziano dai Calexico a Low. Poi, la tribute band Pink Floyd Legend, che esegue il capolavoro sperimentale Atom Heart Mother (30 settembre 2023) insieme a una vera e propria orchestra ricca di elementi milanesi. Botta di nostalgia con gli Europe, che rievocano i fasti della loro carriera, per l’anniversario dei quaranta, nel Time Capsule Tour (2 ottobre 2023). Forever (6 e 7 febbraio 2024) ricorda invece la leggenda di Micheal Jackson.

Non mancano le proposte italiane. Abbiamo l'atteso ritorno di Elio e le Storie Tese con Mi resta un solo dente e cerco di riavvitarlo (17 novembre 2023), show a metà tra teatro e musica in cui il virtuosismo strumentale della formazione si fonde con l’umorismo irresistibile che da sempre contraddistingue gli Elii. Sempre sul filo tra recitazione, sketch e musica c' anche Massimo Ranieri (24 febbraio 2024). Poi, la frenesia creativa di Vinicio Capossela, che presenta il nuovo album Con i tasti che abbiamo nello show Tredici canzoni urgenti a teatro (13 novembre 2023).

Il veterano jazz Stefano Bollani si esibisce con il suo Danish Trio (25 marzo 2024) per un live carico di improvvisazione. Per gli amanti della lirica, imperdibile l’appuntamento Callas 100 (28 settembre 2023), che rievoca la leggenda della Divina nel suo centenario con l’ammaliante voce narrante di Laura Morante e un team di primo livello. Sul settore più pop, spicca invece il concerto de Il Volo, con lo spettacolo Tutti per uno (2, 3, 4, 6 e 8 settembre 2023), in cui il trio non si limita a sfoggiare le sue doti canore, ma si avvale dell’intimità del teatro per narrare aneddoti ed esperienze sulla loro carriera. Un’altra voce eccezionale è quella di Beth Hart (18 novembre 2023), e in avvicinamento al periodo natalizio non manca neppure una Gospel Night (5 dicembre 2023).

Interessante anche la formula cineconcerto, che vede l'Orchestra Italiana del Cinema musicare film iconici dal vivo. Nello specifico, Harry Potter e l’Ordine della Fenice (9 e 10 dicembre 2023) e Star Wars: l’Impero colpisce ancora (4 e 5 maggio 2024). Sempre con orchestra, è in programma un tributo al maestro Ennio Morricone, con più di 100 elementi sul palco (26 febbraio 2024).

Infine, una occasione più unica che rara: godersi l’ultimo tour della leggenda della samba Gilberto Gil, a quasi cinquanta anni dal suo inizio: Aquele abraço (17 ottobre 2023) è l’ultimo avvolgente abbraccio del musicista brasiliano al suo pubblico in tutto il mondo.

Musical: una nuova stagione di gloria

La proposta musical è sempre stata uno dei punti di forza del Teatro degli Arcimboldi, e quest’anno tenta di alzare ulteriormente l’asticella. The Phantom of the Opera (dall'11 al 22 ottobre 2023) rimette in scena la pietra miliare di Andrew Lloyd con un cast d’eccezione. L’unica opera che potrebbe sfidare il Fantasma dal trono del musical è The Rocky Horror Picture Show (dal 28 novembre al 3 dicembre 2'23), che festeggia l’anniversario dei 50 anni con un tour mondiale che tocca anche Milano con una tappa all’Arcimboldi.

Non solo, tuttavia classici internazionali: anche nel musical, brillano due proposte italiane. La prima è Divina Commedia - Opera Musical (dal 30 gennaio al 4 febbraio 2024), vero e proprio colossal teatrale che utilizza innovative tecnologie 3D per evocare sul palco gli abissi infernali e le altitudini celesti delle cantiche dantesche. Sul contemporaneo, invece, c’è Mare Fuori Musical (dal 14 al 18 febbraio 2024), dedicato alla serie-evento che ha raccontato la vita cruda e intensa delle periferie di Napoli.

Spicca anche la proposta particolare di Opera Crime: Delitto all’Opera (15 maggio 2024), spettacolo interattivo in cui sono gli spettatori, attraverso un’app sullo smartphone, a condurre il filo dell’indagine. Infine, un evento che si lega alla storia dell’Arcimboldi: il ritorno di Peter Pan: il Musical (dal 21 dicembre 2023 al 14 gennaio 2024), con le musiche di Edoardo Bennato, il primo spettacolo mai messo in scena all’Arcimboldi. «È lo spettacolo che ha inaugurato questo teatro e che adesso è diventato maggiorenne», commenta Gianmario Longoni, con una punta di commozione.

Bolle e lo Schiaccianoci: danza, balletto e teatro

Ricca anche la selezione legata al corpo in movimento, e con una notevole varietà. In cartellone ci sono i led futuristici della E. L. Squad, collettivo giapponese che unisce il dinamismo dell’hip-hop ad atmosfere da videogioco nell’innovativo Lights in the dark (22 gennaio 2023). C'è poi il gala Roberto Bolle and Friends (dal 28 al 30 ottobre 2023), in cui la leggenda del balletto è non solo interprete, ma anche direttore artistico.

L’impegno sociale del teatro si riflette con le collaborazioni con l’Accademia Ucraina del Balletto sulle musiche di Tchaikovsky, con Lo Schiaccianoci prima (16 e 17 dicembre 2023) e Il lago dei cigni poi (10 e 11 febbraio 2024). Meno tradizionale, invece, lo spettacolo sul ghiaccio delle Imperial Ice Stars con Centerentola on Ice (dal 25 al 28 gennaio 2024).

Ulisse: l’ultima Odissea (26 novembre 2023), con la regia di Giuliano Paperini, racconta con una nuova luce il poema epico di Omero. Ancora a tema di antichità, stavolta in salsa orientale, va in scena Turandot: una notte al museo (14 e 15 maggio 2024), legato a un antico manoscritto che evoca, tra palazzi orientali e terre lontane, la leggenda esotica della Principessa dal cuore di Ghiaccio.

La compagnia Shen Yun, con La Cina prima del comunismo (dal 16 al 21 gennaio 2024), racconta invece la magia del folklore orientale in forma di danza. Torna al Teatro degli Arcimboldi anche Daniel Ezralow con il suo spettacolo eclettico e umoristico Open (dal 22 al 25 febbraio 2024). Da citare, infine il Jean Paul Gaultier Fashion Freak Show (dal 6 al 24 marzo 2024), in cui alta moda e spettacolo si fondono in una pantomima trasgressiva, esplosiva e incontrollabile.

Comicità e one man show

Numerosi gli spettacoli individuali che, con un tocco di leggerezza, accolgono il pubblico del Teatro degli Arcimboldi: dall’ironia di Enrico Brignano (dal 21 al 24 dicembre 2023) alla sfida Giorgio Panariello vs Marco Masini (26 settembre 2023), in show originale che combina comicità e musica. Ci sono poi Pio e Amedeo che concludono il loro tour proprio all’Arcimboldi, offrendo una serata all'insegna della risata (11 dicembre 2023). Segue un reading spettacolo di Edoardo Leo (13 dicembre 2023) dedicato ai suoi 20 anni di carriera.

Torna all'Arcimboldi il comico partenopeo Alessandro Siani, sempre sold-out nelle repliche precedenti, che nel suo Extra Liberà Live Tour propone una satira tutta giocata sull’attualità (2 e 3 marzo 2024). Le risate continuano con Angelo Duro (26 marzo 2024) e il suo stile irriverente e Max Angioni (3 aprile 2024), che ha già fatto innamorare gli spettatori dell'Arcimboldi durante le repliche di Zelig e che ora presenta il suo spettacolo personale. 

A proposito, tornano anche quest'anno le registrazioni di Zelig destinate alla prima serata televisiva con i più divertenti comici in circolazione (14,15, 21 e 22 novembre 2024). Da non perdere poi il divulgatore scientifico e youtuber Barbascura X, noto per il suo umorismo dissacrante sulle stranezze del mondo animale (18 marzo 2024), nè Arturo Brachetti con i suoi sessanta personaggi di Solo (dal 9 al 12 maggio 2024), spettacolo pluripremiato di trasformismo alla sua sesta edizione. Infine, da segnarsi anche l’evento di Demoni Urbani che, con lo spettacolo Amori tossici (5 febbraio 2024), ripercorre alcuni casi di true crime legati a delitti passionali con la voce narrante di Francesco Migliaccio.

Live in the Lobby, tra musica e talk

Si rinnova anche quest'anno l'appuntamento con Live in the Lobby, la rassegna musicale nel foyer del Teatro degli Arcimboldi, che per questa stagione si apre al mondo del sapere con un cartellone di sei incontri sui temi dell’innovazione e delle scienze, della salute e del giornalismo, dello sport e del design sulle note degli ensemble dell’Orchestra Filarmonica Italiana. Ospiti della rassegna sono Paolo Condò (15 ottobre 2023), Roberta Villa (22 ottobre 2023), Gad Lerner (29 ottobre 2023), Chiara Alessi (5 novembre 2023), Massimo Temporelli (12 novembre 2023) e Mariangela Pira (26 novembre 2023).

Il pianeta in cui c’è l’arte: il Teatro degli Arcimboldi verso la sostenibilità

Here comes the Tam, come si è detto, indica il desiderio di essere un esempio nel settore creativo, e questo, secondo il direttore Longoni, significa raggiungere una «identità etica» che vada oltre l’eccellenza della proposta creativa. Entro il 2026, l’Arcimboldi vuole dimezzare le emissioni; entro il 2035, annullarle del tutto. Perché la terra, dice ancora Longoni, «è l’unico pianeta in cui c’è l’arte».

Il nuovo
concetto
di attualitàgloria

scopri

facebooktwitterinsta